E' bello concorrere

Correre con...

Perché partecipare ad un concorso?

E’ bello "correre con" ed è anche educativo.

Concorrere: si respira un’aria di festa, s’ipotizzano, in contemporanea, migliaia di ragazzi tesi alla stessa prova per dare il meglio di sé, ci si entusiasma per la sfida che viene lanciata, ci si misura con un nuovo ostacolo e con un parametro estraneo alla quotidianità della scuola, quindi si esce da una certa autoreferenzialità, che non è formativa.

E se mai giunge un riconoscimento … il cuore balza in gola come non mai e la voglia di superarsi, in ogni situazione della vita, diventa enorme; se poi arriva l’alta classificazione, la stima nei confronti di se stessi vola alle stelle e ci si coglie piacevolmente parte dell’universo umano.

Inoltre ci sono concorsi e concorsi: alcuni sembrano fatti apposta per mettere le ali ai piedi, altri invece no, non sollecitano né il cuore né la mente.


un poster per la pace

concorso Lions Club Bologna Valli Lavino Samoggia

iart3082_inew737_assoluto_1_povoledo_ludovico.jpg

Diffondere la Pace come valore assoluto, attraverso l’espressione creativa e la condivisione: noi ci crediamo.

Ogni anno il Lions International organizza in tutto il mondo il concorso artistico “Un poster per la Pace”, riservato ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado. Quest’anno la nostra scuola ha partecipato con il Lions Club Bologna Valli Lavino Samoggia, che ha selezionato e premiato i disegni. Ai vincitori ha dato una ricompensa concreta, un meritato aiuto per la loro formazione e il loro futuro. Quii primi tre classificati: 1° Pier Ludovico Povoledo, 2° EriKa Asarisi, 3° Ludovica Gnudi. Ai vincitori ha dato una ricompensa concreta, un meritato aiuto per la loro formazione e il loro futuro. Vai alla galleria per vedere i poster e alcuni scatti della premiazione





Oltre la scuola