Progettazione e fare dei docenti

Piano dell'offerta formativa (POF)

 

 iart197_copertina_liceo_2014.jpg

 

Il Piano dell’Offerta Formativa (POF) ha come fonte d’ispirazione principale gli articoli 3, 33, 34 della Costituzione italiana.

 

I docenti utilizzano il POF adattandone l’articolazione alle differenti esigenze dell’alunno.

 

Il POF si attua attraverso l’attività del singolo docente e del Consiglio di classe, oltre che per progetti e attraverso la collaborazione con i genitori ed di Enti esterni alla scuola.

 

In Segreteria Didattica:

piano offerta formativa Pof 2014/2015 (in revisione)


Programmazione

iart198_liceoa3_8_pagina_2.jpg

La programmazione è organizzata per moduli e/o per unità d'insegnamento-apprendimento. Il docente costantemente mira al conseguimento  degli obiettivi, anche attraverso:       

il recupero, il consolidamento,  il potenziamento ma curando sempre l'eccellenza

 


Metodologie di lavoro

Le lezioni ad andamento dialogico, in cui il sapere si ricerca e si scopre insieme, talvolta cedono il passo alle lezioni frontali.

 

iart199_gart1656_dsc_0420.jpg

 

  • Il lavoro individuale e quello di gruppo trovano ugualmente spazio nella dinamica formativa
  • Si persegue la personalizzazione della didattica
  • Grande importanza è data all' attività interdisciplinare
  • L'informatica, pur nella peculiarità del suo essere, è utilizzata come materia e strumento interdisciplinare
  • alcune tematiche sono affrontate a classi aperte, in vista di obiettivi molteplici e diversificati

Verifica e valutazione

La scuola è concepita come una palestra: nel quotidiano ci si allena e periodicamente si verifica il cammino compiuto.

iart201_raga_ampi_3_269.jpg

Le verifiche, di varia tipologia, hanno più scopi:

 - permettere un controllo sull'efficacia del metodo utilizzato dall'insegnante, e monitorare il ritmo e la qualità dell'apprendimento dell'allievo

  • - rendere consapevoli gli alunni e le loro famiglie del processo di apprendimento in atto.

Pertanto le verifiche sono di due tipi e si attuano in momenti diversi e distinti:

  • formativa per monitorare l'efficacia del processo di insegnamento e apprendimento;
  • valutativa/sommativa per "misurare" le prestazioni richieste ed attribuire alla prova un giudizio;
  • sintetica  che concorrerà alla valutazione d'interperiodo e/o alla valutazione finale: Nota Informativa alla Famiglia e Scheda di Valutazione.




Oltre la scuola